Poesia & poemas

6 agosto 2012

VECCHIAIA

Filed under: Poesie — patriziaercole @ 1:32 pm

Alla fine forse
saluterò di nuovo gentilmente

come da bambino
quando ero solo:
“buongiorno, signor fiore”
“buonasera, signor albero”
inchinandomi
e toccandoli con la mano
li ringrazierò
per avermi concesso il loro tempo.

Solo che mi rispondano
dicendomi anche loro “buongiorno”
e “buonasera”
non lo crederò più

O forse si?
è di questo che ho paura.

Erich Fried

Erich Fried, nato a Vienna nel 1921, nel 1938 lasciò l’Austria e si trasferì a Londra. Tra i suoi volumi di poesia ricordiamo Germania (1944), Contestazioni (1967), Cento poesie senza patria (1978) e È quel che è. Poesie d’amore di paura di collera (1988), che avrà grande successo nel nostro paese.

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: