Poesia & poemas

24 agosto 2015

Estate

Filed under: Poesie — patriziaercole @ 9:14 pm

raggi-che-paiono-fenderti

La luce alta, i suoni alti della luce
e si apre la distanza. Basta quel luccichio
di latte alle persiane, quelle fessure d’ombra
dense e profonde, l’abbaglio di frescura,
lo sventolio dei rami dai balconi,
ecco l’estate e il cielo si fa mare.
La città si solleva e veleggiando oscilla
mossa dalle brezze.

Patrizia Cavalli

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: