Poesia & poemas

22 gennaio 2013

A Voz Subterrânea

Filed under: Poesie — patriziaercole @ 11:17 am

Mario Quintana

Às vezes ouvia-se um canto surdo,
que parecia vir debaixo da terra.
Até que os homens da superfície,
para desvendar o mistério,
puseram-se a fazer escavações.
Sim! eram os homens das minas
que um desabamento ali havia aprisionado.
E ninguém suspeitava da sua existência,
porque já haviam passado três ou quatro gerações!
Mas a luz forte das lanternas não os ofuscou:
eles estavam cegos
– todos, homens, mulheres, crianças.
Eles estavam cegos… e cantavam!

Mario Quintana. no livro Baú de espantos – traduzione di Pierino Bonifazio

La voce sotterranea

À volte si udiva un canto sordo,
che sembrava venire da sottoterra.
Finchè gli uomini in superficie,
per svelare il mistero,
si misero a fare scavi.
Sì! erano gli uomini delle miniere
che un crollo aveva imprigionato.
E nessuno sospettava della loro esistenza,
perché erano già passate tre o quattro generazioni!
Ma la luce forte delle lanterne non li offuscò:
loro erano ciechi
– tutti, uomini, donne, bambini.
Erano ciechi… e cantavano!

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: