Poesia & poemas

26 dicembre 2012

Musica sei: perché, triste, l’ascolti?

Filed under: Libri,Poesie — patriziaercole @ 9:01 am

T

Musica sei: perché, triste, l’ascolti?
Dolcezza vuol dolcezza, gioia gioia:
perché ami quello a cui ti rivolti
e hai piacere di ciò che ti annoia?

Se un accordo fatto accortamente,
di suoni uniti, sembra importunarti,
è perché ti rimbrotta, dolcemente,
di ridurre in “assolo” le tue parti.

Senti la corda che, sposa felice,
vibra con altre, concorde, serena:
son come padre, figlio e genitrice
che cantano insieme, a voce piena,

e la canzone, molte parti in uno:
ti dice: “Solo, non sarai nessuno”.

William Shakespeare – Traduzione di Roberto Piumini

Sonnet VIII

Music to hear, why hear’st thou music sadly?
Sweets with sweets war not, joy delights in joy:
Why lov’st thou that which thou receiv’st not gladly,
Or else receiv’st with pleasure thine annoy?
If the true concord of well-tuned sounds,
By unions married do offend thine ear,
They do but sweetly chide thee, who confounds
In singleness the parts that thou shouldst bear:
Mark how one string sweet husband to another,
Strikes each in each by mutual ordering;
Resembling sire, and child, and happy mother,
Who all in one, one pleasing note do sing:
Whose speechless song being many, seeming one,
Sings this to thee, ‘Thou single wilt prove none’.

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: